Circolare n.22 – Limiti al contante e incentivi moneta elettronica

Il Decreto Fiscale introduce agevolazioni a favore degli esercenti sotto forma di credito di imposta pari al 30% delle commissioni addebitate per le transazioni effettuate mediante strumenti di pagamento elettronici; dal 1.07.2020 al 31.12.2021, la soglia di utilizzo del contante diminuisce dagli attuali € 3.000 euro a € 2.000, per assestarsi infine a € 1.000 dal 1.01.2022.
La lotteria degli scontrini, in vigore dal 1.07.2020, incentiva i consumatori a chiedere lo scontrino agli esercenti, che devono trasmetterlo in via telematica. I contribuenti, per partecipare all’estrazione, devono comunicare all’esercente al momento dell’acquisto uno specifico codice lotteria: i casi di rifiuto degli esercenti potranno essere segnalati nella sezione dedicata del portale Lotteria.
Chi pagherà con la moneta elettronica parteciperà all’estrazione di premi più alti e frequenti rispetto a chi pagherà in contanti. Inoltre nel caso di estrazioni “cashless”, un premio verrà attribuito anche all’esercente che avrà battuto lo scontrino vincente. Sarà disponibile un sito dedicato in cui i cittadini potranno controllare i biglietti e le estrazioni. I premi saranno esenti da imposta.